Recensioni sugli antivirus Bitdefender, prezzo

Bitdefender Mobile Security è uno degli antivirus mobili più popolari. I numeri parlano da soli: gli sviluppatori si vantano che le loro applicazioni sono attualmente utilizzate da oltre 500 milioni di utenti.

Bitdefender, che cos’è questa azienda?

Tra gli utenti che trattano molto più a lungo sull’argomento della sicurezza Internet ampiamente intesa, questo marchio non è affatto una novità. Tuttavia, per i meno addetti ai lavori, potrebbe esserlo. In Europa potrebbe non essere così popolare come il rivale Kaspersky o Norton, ma in tutto il mondo centinaia di milioni di utenti utilizzano questo software.

L’azienda è stata fondata nel 2001 da Florian Talpes.

Durante questi 20 anni, l’azienda e il marchio Bitdefender, sono cresciuti in modo significativo. La versione Windows dell’antivirus è stata una delle prime tre a ricevere la certificazione ICSA e la prima a ricevere il premio della Commissione europea e dell’Academy. In effetti, il software ha avuto nuovi premi dai più grandi siti web legati alle tecnologie, come AV-Test, CheckMark o PC World.

Quando si sceglie un nuovo antivirus, vale la pena verificare in che misura l’azienda che crea il software è solida, esperta e affidabile. Non ci sono problemi di questo tipo con Bitdefender. Oltre 500 milioni di utenti e 20 anni nel mercato della tecnologia indicano una cosa: questo antivirus sarà sicuramente una buona soluzione per la tua sicurezza.

Installazione e configurazione

Prima di tutto, scarichiamo solo antivirus da fonti di distribuzione ufficiali. Nel caso di Bitdefender Mobile Security abbiamo due opzioni, a seconda del sistema operativo su cui è in esecuzione il nostro telefono / tablet. Google Play Store se disponiamo di un dispositivo con Android o l’Apple App Store per dispositivi iOS, ovvero iPhone / iPad.

Importante per chi ha dispositivi più vecchi, il requisito per un sistema firmato con il robot verde è la versione 4.1 e successive, mentre nel caso di iOS dobbiamo avere la versione del sistema operativo 11.2 o superiore. Con entrambe le opzioni, è raro che i telefoni funzionino con versioni software precedenti.

La versione Android 4.1 e iOS 11.2 hanno dominato alcuni anni fa, quindi soddisfare i requisiti di cui sopra non dovrebbe essere un grosso problema.

Le differenze tra Android e la versione iOS sono solo estetiche. In realtà sono limitate alla disposizione dei singoli elementi dell’interfaccia. L’installazione del software è molto semplice. Selezionando l’applicazione appropriata dall’archivio, il processo di installazione inizia automaticamente. Quando avviamo Bitdefender Mobile Security per Android per la prima volta, ci vengono chieste alcune cose.

Possiamo quindi creare un account, grazie al quale abbiamo salvato la configurazione iniziale. È importante fornire all’applicazione diritti amministrativi appropriati, perché senza di essi l’antivirus sarà praticamente inutile. A causa del fatto che l’antivirus funziona abbastanza ampiamente sul nostro telefono, il numero di tali approvazioni può essere piuttosto elevato.

Interfaccia di Bitdefender Mobile Security per Android

I creatori sono andati sullo standard quando si tratta di soluzioni che vengono utilizzate nel caso di applicazioni mobili. Bitdefender Mobile Security è stato mantenuto con colori vivaci. Abbiamo principalmente bianchi e grigi, ma d’altra parte manca la modalità oscura, che appare sempre più in varie soluzioni mobile e forse sarà simile nel prossimo futuro anche con Bitdefender Mobile Security.

Il pannello di navigazione principale si trova nella parte inferiore, grazie alla quale abbiamo tutti gli elementi più importanti a disposizione comodamente sotto le dita, senza troppa ginnastica.

Altre opzioni, a loro volta, sono sotto i tre punti. Il tutto è chiaro e le singole funzioni sono state ben posizionate. Tutto sommato, nel caso dell’interfaccia, manca la possibilità di cambiare l’ordine delle singole opzioni nella barra di navigazione. Anche la mancanza di un tema scuro è un problema, che sta lentamente diventando uno standard tra le applicazioni mobili.

Funzionalità di Bitdefender Mobile Security sui dispositivi Android e iOS

Ci sono molte opzioni di sicurezza associate all’applicazione Bitdefender. Naturalmente, la più basilare è la protezione dai virus. Funziona in modo tale che il modulo principale scansiona costantemente il telefono alla ricerca di malware e vari tipi di minacce contro le quali l’antivirus protegge, tra cui le seguenti.

Ransomware: uno dei tipi di minacce Internet più antipatici. Il suo attacco di solito blocca il dispositivo e quindi crittografa tutti i dati e per sbloccare lo smartphone è necessario pagare il riscatto appropriato agli hacker.

Le PUA, ovvero potenziali applicazioni indesiderate. Sono applicazioni che si installano sulle soluzioni già esistenti sul nostro telefono
Adware: a loro volta, fanno vedere annunci molto intrusivi e aggressivi, che inoltre portano a pagine che possono estorcere informazioni da noi o infettare ulteriormente con un altro virus.

CoinMiner: è un attacco che non ruba direttamente i nostri dati, ma utilizza la potenza di calcolo del telefono a nostra insaputa per minare le criptovalute. Uno smartphone infettato da questo tipo di malware non è più carico e la durata della batteria si riduce notevolmente.

In media, Bitdefender Mobile Security esegue la scansione di tutte le applicazioni installate sul nostro telefono una volta al giorno. Ovviamente puoi anche forzare una simile scansione manualmente. L’intero processo su un telefono richiede mediamente circa 3 minuti, ma dipende da quante applicazioni sono in esecuzione.

La protezione di rete

Un’altra scheda assegnata alla barra inferiore è Protezione di rete. Questo è un modulo particolarmente utile quando si utilizza un browser web. È responsabile del controllo dei siti Web visitati dall’utente. Inoltre, Bitdefender suggerisce quali browser mobili vale la pena utilizzare per essere sicuri al 100%. Tra questi possiamo trovare Chrome, Firefox e Opera, ma anche i meno noti Brave e Dolphin.

L’ultima delle funzionalità di base che si trovano in Bitdefender è una VPN. Viene utilizzata per nascondere la nostra attività su Internet e crittografare i dati trasmessi, proteggendo ulteriormente la privacy. Nella versione base del software, abbiamo 200 MB da utilizzare, se vuoi avere un pacchetto più grande, dovresti spendere di più, a seconda delle dimensioni del pacchetto, da diverse decine a diverse centinaia di euro al mese.

Oltre alle funzioni sopra menzionate, Bitdefender Mobile Security per dispositivi Android include anche un modulo antifurto.

Ci sono molte opzioni qui. Possiamo scattare una foto di un utente non autorizzato che ha tentato erroneamente di sbloccare il telefono tre volte. Possiamo cancellare da remoto tutti i dati dal telefono o bloccare lo smartphone. È importante sottolineare che abbiamo il pieno controllo su tutte le opzioni menzionate in precedenza.

Se non vuoi usarlo, puoi configurare tutto da solo nelle impostazioni. Tra le funzionalità che possiamo abilitare ulteriormente nel caso di Bitdefender c’è anche Application Lock. Grazie ad esso, possiamo inoltre proteggere l’accesso ad applicazioni specifiche con una password, che è particolarmente utile quando i bambini usano il telefono.

La batteria

L’applicazione funziona in modo abbastanza intenso in background tutto il tempo e, con l’uso standard del telefono con una singola carica, non durerebbe tutto il giorno. Fortunatamente, i creatori di Bitdefender sono stati all’altezza e l’antivirus non è molto affamato di energia, anche se funziona costantemente in background.

Questa è una buona notizia, soprattutto per coloro che non hanno una batteria potente nel proprio smartphone e devono ricaricare il telefono ogni giorno. In termini di sicurezza, Bitdefender Mobile Security sta andando alla grande. I test a lunga distanza effettuati da redattori tecnologici indipendenti mostrano chiaramente che l’efficacia nel trovare vari tipi di minacce dal software è del 100%.

Grazie a ciò, possiamo essere sicuri che qualsiasi attacco di hacker al nostro telefono non avrà successo.

Se vuoi dare un’occhiata più da vicino ai risultati del test, puoi andare sul sito web di AV-Test. Lì troverai una dichiarazione comparativa di come i programmi antivirus si sono comportati di fronte a una minaccia reale. Un’altra opzione interessante è la possibilità di ricevere un rapporto di riepilogo sulle attività di Bitdefender.

Vi troveremo informazioni sul numero di scansioni dell’intero sistema o di pagine bloccate. Ci sono molte opzioni e varie funzioni da poter configurare, il che ci fa sentire adeguatamente protetti da attacchi di hacker o virus. Usando Bitdefender Mobile Security, possiamo essere sicuri che saremo al sicuro dagli hacker.

Conclusioni

Bitdefender Mobile Security per dispositivi mobili Android è un antivirus molto completo. Tutto sommato, il termine antivirus è riduttivo, perché otteniamo un set completo di funzioni che proteggono la privacy e il telefono dai furti, e soprattutto dalle minacce online.

Il tutto è di facile configurazione e comunica con noi in italiano, grazie al quale, senza alcuna conoscenza specialistica, possiamo attivare la protezione e mettere in sicurezza lo smartphone in pochi minuti in modo che non diventi facile preda degli hacker.

Nella versione gratuita del programma, otteniamo un set base di funzionalità, ma in realtà sviluppa le sue grandi potenzialità solo nella versione a pagamento, ricca di soluzioni interessanti per una maggiore sicurezza.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
menu
antivirusmigliore.it