Antivirus per Asus, quali i migliori? Prodotti e costi

Un programma antivirus è una barriera che protegge l’utente dal malware. È un software per computer il cui compito principale è rilevare, rimuovere o combattere i cosiddetti virus informatici, ovvero programmi indesiderati che utilizzano, tra gli altri, il sistema operativo e vari tipi di applicazioni. Attualmente, i programmi antivirus per Asus fanno parte di un pacchetto che protegge il computer anche da altre minacce.

Come funziona un antivirus per Asus

Il lavoro di un programma antivirus per Asus consiste principalmente nell’analisi del codice che deve essere eseguito sul computer in un dato momento. Inoltre, un tale programma osserva il funzionamento di altre applicazioni e adotta adeguate azioni difensive quando rileva eventuali irregolarità.

I programmi antivirus per Asus sono controllati dal sistema di amministrazione e sono costituiti da blocchi funzionali speciali. Il software antivirus è spesso dotato di due moduli indipendenti:

  • Scanner: cerca nel disco ed esamina i file su richiesta dell’utente.
  • Monitor: controlla le operazioni correnti eseguite dal computer e analizza i file automaticamente.

Questi software sono costituiti da blocchi specializzati che lavorano a stretto contatto. Questi componenti sono numerosi.

Sistema amministrativo: il componente principale responsabile del funzionamento del programma antivirus per Asus. Uno dei suoi compiti principali è decidere il destino di applicazioni e file sospetti.

Inoltre, il sistema di amministrazione è responsabile della scansione su richiesta di unità, directory e file selezionati, della generazione di rapporti, dell’abilitazione e dell’attivazione del monitor antivirus e dell’aggiornamento dei database delle firme antivirali.

Scanner antivirus: utilizzato per controllare tutti i file, cartelle e unità su richiesta. Gli scanner possono anche essere attivati automaticamente, a volte da noi pianificati e in una configurazione appropriata. È anche possibile eseguire una scansione quando il sistema non è impegnato con altre attività.

Durante l’esplorazione dei file nel sistema, gli scanner antivirus possono riconoscere le stringhe di bit caratteristiche dei virus. I file sospetti vengono raccolti, quindi lo scanner inoltra le informazioni su di essi al sistema di amministrazione, che consente all’utente di decidere cosa fare con i file. Oltre alla ricerca delle firme, gli scanner possono utilizzare metodi più complessi di scansione antivirus.

Questi metodi includono analisi euristica, rilevamento di virus polimorfici, scansione ricorsiva.

Il monitoraggio antivirus e la quarantena

Il lavoro del monitor si basa sulla scansione degli oggetti durante ogni accesso ad essi e sul monitoraggio del funzionamento del sistema. In una situazione in cui viene rilevato un effetto indesiderato o un file infetto, il monitor delle azioni blocca l’accesso all’oggetto sospetto e ne informa l’utente.

L’utente può decidere se vuole disinfettare un determinato file, eliminarlo o metterlo in quarantena. Lo scanner di posta elettronica è un modulo che viene installato tra il server e il client di posta elettronica per cercare virus e controllare la sicurezza della posta in uscita e in arrivo. È possibile eseguire la scansione del messaggio stesso o del messaggio e dei suoi allegati.

Il compito principale di uno scanner di posta elettronica è raccogliere la posta elettronica, testarla per scovare eventuale malware e decidere il suo destino.

Il modulo di riparazione è responsabile della rimozione del malware dal file e della sua riparazione allo stato in cui si trovava prima dell’infezione. Gli effetti di un’infezione possono essere irreversibili e alcuni file non possono essere ripristinati completamente.

Esiste perciò il modulo di quarantena, responsabile della memorizzazione di tutti gli oggetti infetti. Il modulo di quarantena è progettato in modo tale da impedire l’avvio di tale file e da bloccarne l’accesso da parte di utenti e altre applicazioni.

Gli aggiornamenti sono indispensabili sugli antivirus per Asus

Il modulo di aggiornamento viene utilizzato per aggiornare i database delle firme antivirali. Il database delle firme antivirali sul server del produttore viene confrontato con il database sul nostro computer, quindi vengono scaricate le definizioni dei virus mancanti.

Il modulo delle statistiche è responsabile dei report su scansione, nuovi virus e attività di protezione del computer.

Un firewall che controlla da dove proviene un determinato pacchetto, di che tipo è e dove è diretto è fondamentale. Il suo compito principale è filtrare le connessioni in entrata e in uscita e rifiutare i dati pericolosi. Il filtraggio della posta elettronica si occupa del controllo dei messaggi di posta elettronica, i messaggi con un mittente discutibile sono contrassegnati come spam.

In un antivirus per Asus non può mancare il filtraggio dei contenuti del sito Web. Si tratta di un modulo che analizza il contenuto di un determinato sito Web in termini di occorrenza di una sequenza di caratteri / parole considerati dannosi e indesiderabili. L’accesso a tale pagina è bloccato.

La diagnostica automatica è responsabile della diagnosi del funzionamento del programma antivirus. Quando viene rilevato un malfunzionamento, questo modulo informa l’utente. La rimozione di virus e malware dal computer libera spazio sul disco rigido per altri file più importanti. Senza un virus che ne ostacoli il progresso, sarà più facile scansionare il tuo disco rigido e trovare i dati di cui hai bisogno.

Ciò accelererà le prestazioni del computer e prolungherà la durata del disco rigido.

L’antivirus per Asus e la rete VPN

Alcuni programmi antivirus occupano molte risorse di sistema, anche se non eseguono attivamente la scansione. Possono monitorare la tua attività su Internet per assicurarti che tu sia al sicuro o scansionare ogni file scaricato.

Questo richiede preziose risorse di sistema, motivo per cui molti pulitori di registro includono qualcosa chiamato “modalità prestazioni” o “modalità gioco”. Fondamentalmente, il programma antivirus chiude tutti i processi non necessari mantenendo in esecuzione i suoi processi chiave. Ciò riduce il consumo di risorse senza compromettere la sicurezza del computer.

Se fai un rapido sondaggio su come i virus raggiungono i sistemi informatici delle vittime, rimarrai sorpreso dalla percentuale di virus che utilizzano annunci pop-up e siti Web per accedere ai computer.

Gli annunci pop-up e i siti di spam sono tra i più utilizzati dai virus gateway per infettare il computer e quindi danneggiare i file. Proteggi i tuoi dati e account importanti con una password e poi pensi che i tuoi dati e account siano protetti. Ma cosa succede se qualcuno ruba le tue password con un virus?

Il ladro può in seguito ricattarti per un riscatto o utilizzare una password per ottenere l’accesso a informazioni riservate. Oltre a utilizzare un programma antivirus, puoi anche pensare di utilizzare un gestore di password per una maggiore sicurezza.

Una rete virtuale privata, in breve VPN, è un’altra caratteristica importante da cercare nella tua suite di sicurezza. Come funziona una VPN? Potresti essere in movimento e desideri connetterti a Internet in un hotel, bar o aeroporto. Se accedi a una rete Wi-Fi pubblica non protetta, altre persone sulla stessa rete possono accedere facilmente ai dati che invii e ricevi.

Una VPN ti offre privacy e anonimato online creando una rete privata da una connessione Internet pubblica.

Il controllo dei genitori

Vuoi aiutare i tuoi figli a utilizzare Internet in modo sicuro? Cerca un antivirus per Asus che abbia la funzione di controllo genitori. Questi possono essere filtri di contenuto che impediscono ai bambini di visitare siti Web inappropriati per la loro età.

Il controllo genitori può anche tenere traccia del tempo che tuo figlio trascorre su Internet, nonché monitorare le condizioni di ricerca, i social media e le applicazioni di messaggistica che scarica.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
menu
antivirusmigliore.it