Guida all’acquisto di un antivirus leggero, prodotti

Guida alla scelta di un antivirus leggero ed efficace. Come funzionano quelli gratuiti e quelli a pagamento, quali sono i migliori in base alla leggerezza.

 

Come funziona un antivirus leggero oggi

Di fronte all’entità e alla raffinatezza delle minacce, le tecniche di scansione tradizionali che si basano sulle firme del codice dannoso sono diventate obsolete. I fornitori di sicurezza si stanno ora concentrando sulla difesa proattiva, sviluppando motori di rilevamento euristico e comportamentale.

Gli antivirus di oggi sono basati su tecnologie di intelligenza artificiale e apprendimento automatico. Responsabili del rilevamento di malware e varianti di quelli già noti, funzionano con il riconoscimento di pezzi di codice e sul comportamento dei file durante l’esecuzione.

Il livello di protezione delle suite antivirus è complessivamente aumentato e si distinguono per la ricchezza e la qualità delle loro funzionalità aggiuntive.

Monitoraggio della rete Wi-Fi, protezione della banca, centro di controllo Web, firewall intelligente, browser sicuro, VPN e molto altro non consentono a un antivirus di essere particolarmente leggero.

Al peso concorrono la facilità d’uso dell’interfaccia di controllo Web e locale, con il monitoraggio continuo della rete in background e la possibilità di impostazioni avanzate. La maggior parte delle suite di sicurezza offre licenze multi-piattaforma tra cui Windows, macOS, Android e iOS.

Se ti stai chiedendo da cosa ti protegge un antivirus, l’elenco è in continua crescita. Blocco di servizi, sfruttamento delle falle di sicurezza, phishing, intrusioni di rete, ransomware, cryptojacking, sono solo alcuni esempi di tecniche di attacco utilizzate dai criminali informatici del nostro tempo.

Con minacce on-line crescenti occorre una suite di qualità

Quest’anno è stato caratterizzato da un numero senza precedenti di attacchi. Le vulnerabilità zero-day dello sfruttamento delle falle di sicurezza precedentemente non segnalate per infettare gli endpoint con payload dannosi sono letteralmente esplose.

Anche se colpiscono in particolare le aziende, hanno registrato un aumento di oltre il 100%. Dopo una breve pausa il ransomware è tornato in auge, prendendo di mira le vittime sempre più subdolamente.

Non dimentichiamo la moltiplicazione di enormi attacchi ai giganti della tecnologia come Google, Amazon, Facebook, che sono finiti su tutti i giornali.

Il trend è di oltre 250.000 nuovi malware al mese e 30 milioni di applicazioni dannose in totale all’anno sulla piattaforma Android. È anche peggio per Windows, che ha totalizzato non meno di 900 milioni di nuovi malware e una media di 5 infezioni al secondo.

Con queste cifre diventa più che mai indispensabile proteggere computer e smartphone con un antivirus leggero. I gratuiti Avast Free Antivirus e Microsoft Windows Defender sono saliti sul podio tra le protezioni più affidabili sul mercato insieme alle versioni a pagamento.

Rispetto a questi ultimi, le rispettive protezioni anti-phishing e di identità sono ancora troppo limitate. Secondo i test di vari laboratori, Kaspersky, Bitdefender, F-Secure, Norton, ESET, BullGuard e Trend Micro sono tra le suite più affidabili su Windows di quest’anno.

Tutti hanno un tasso di scoperta delle minacce quasi costante del 100%, ma a volte si distinguono abbastanza chiaramente nel rilevamento di falsi positivi.

Qual è l’antivirus più leggero di tutti?

Le aziende di software antivirus si stanno dimostrando sempre più efficienti e mai così tanti produttori si sono distinti con prestazioni eccellenti. Come negli anni passati, ci sono ancora significative differenze di prezzo che sono troppo spesso ingiustificate tra le varie licenze antivirus.

Il prezzo è un criterio importante da tenere in considerazione, così come la copertura multi-piattaforma e il numero di dispositivi inclusi nelle licenze. La maggior parte dei produttori ha scelto di ottimizzare le capacità difensive e le funzionalità esistenti delle proprie suite di sicurezza, anziché svilupparne di nuove.

Di conseguenza il livello di protezione contro le minacce della rete è complessivamente migliorato.

Bitdefender Total Security è un antivirus ottimo, ma non molto leggero. Funzionalità, ergonomia, servizio clienti e prezzo contenuto sono i suoi punti di forza. Antivirus F-Secure si distingue perché è più leggero e offre una soluzione VPN illimitata nella sua suite antivirus.

L’antivirus Kaspersky Total Security è il più sicuro e adesso offre lo strumento gratuito di protezione Web Kaspersky Security Cloud. Sono migliorati il Password Manager e gli aggiornamenti. Norton 360 Premium è la migliore suite per la famiglia.

L’antivirus è abbastanza leggero con un’interfaccia semplice e intuitiva dotata di una gamma particolarmente ricca di funzioni.

Non è un caso che Google abbia invitato ESET a gestire la protezione del suo browser Chrome e, più recentemente, del suo Google Play Store. Potente e ultra affidabile, la suite di sicurezza ESET Smart Security Premium è una delle migliori possibili per Windows.

Tra i migliori pacchetti di protezione disponibili attualmente, ESET gè il più leggero di tutti e integra un modulo di analisi comportamentale potenziato con l’apprendimento automatico.

Antivirus leggero gratis

Gli antivirus gratuiti sempre più completi di Avast e Microsoft non sono troppo inferiori alle suite a pagamento e oggi sono tra le migliori protezioni sul mercato. L’antivirus Windows Defender integrato nativamente in Windows 10 da Microsoft, è progredito considerevolmente.

Adesso ha una serie di protezioni che gli consentono di combattere contro tutti i tipi di minacce, tra cui ransomware, exploit e worm. Il Centro sicurezza di Windows offre anche un firewall e un sistema di controllo parentale, due funzioni generalmente riservate alle suite a pagamento.

Il suo anti-phishing SmartScreen è disponibile solo per il browser Edge.

Windows Defender ora ha una protezione affidabile per i PC. La popolare soluzione Avast include versioni per macOS e Android e offre molte funzioni aggiuntive. Tuttavia, ignora un sistema di controllo parentale e un firewall, ma gli utenti di PC possono utilizzare quelli integrati in Windows.

Affidabile, efficiente e facile da usare, Avast Free Antivirus ha quasi tutto. Come con Windows Defender, la protezione anti-phishing minimalista è il suo principale punto debole. Questi antivirus gratuiti possono essere sufficienti per molti utenti prudenti, ma sono ancora troppo limitati per sostituire una suite di sicurezza multi-piattaforma a pagamento.

Avast Free Antivirus si distingue per la qualità dell’interfaccia e la sua ricca funzionalità per essere una suite di sicurezza gratuita. Con oltre 500 milioni di utenti in tutto il mondo, l’azienda non abbassa la guardia e continua a migliorare il suo prodotto.


Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
menu
antivirusmigliore.it