Quali antivirus per notebook sono i migliori? Articoli e costi

Trovare un buon antivirus per notebook non è facile, tuttavia è essenziale per tenerti al sicuro su Internet. Ogni anno 5-6 milioni di dati personali vengono rubati in tutto il mondo e un solido antivirus deve quindi essere essenziale per proteggersi. Ma qual è il miglior antivirus per il tuo laptop? Di seguito prestazioni, velocità, certificazione: una rapida panoramica dei criteri da tenere in considerazione per fare la scelta migliore.

Antivirus per notebook facili da usare

Ci sono diversi criteri a cui devi pensare per proteggere adeguatamente il tuo computer portatile. Ecco le principali caratteristiche da considerare. Facilità di utilizzo. Avere un antivirus per notebook super efficiente che non sai come usare non ha senso. A seconda del livello del tuo computer, seleziona il software che saprai come far funzionare.

Per fare ciò, controlla che lo strumento sia disponibile nella tua lingua e sfoglia gli screenshot sul sito del produttore per vedere se sembra semplice da usare.

Le performance. Per un antivirus, le prestazioni influiscono sull’impatto sul tuo computer. Un buon software non pregiudica il corretto funzionamento del laptop. Se il tuo dispositivo è in ritardo quando lo accendi, non è normale. Consulta le opinioni di altri utenti per conoscere il livello di prestazioni del software.

Licenze. Per installare un antivirus per notebook si acquista un numero di licenze, ovvero il numero di dispositivi o utenti che possono utilizzare il software. Verifica con il fornitore per scoprire quante licenze è possibile avere per lo stesso abbonamento. Una famiglia numerosa avrà bisogno di molte licenze, ad esempio, per coprire tutti i dispositivi.

Il firewall. Con alcuni antivirus il firewall è integrato ma non attivato, con altri è semplicemente assente. Quindi assicurati che questa funzionalità faccia parte del pacchetto. È questo che blocca l’accesso dannoso al tuo computer e impedisce al tuo sistema di essere vulnerabile.

La lotta a spyware, malware e ransomware

Spyware, malware e ransomware sono virus dannosi che mirano a spiare l’attività del tuo PC, danneggiarlo, hackerare la tua webcam o persino bloccarla completamente, per richiedere un riscatto in cambio dello sblocco. Le funzionalità anti-spyware, malware e ransomware sono talvolta considerate opzioni con alcuni fornitori. Verifica che il tuo antivirus abbia questi tre componenti.

Una delle attività preferite dagli hacker è il phishing. Questa pratica consiste nel rubare i tuoi dati da un’e-mail ricevuta nella tua casella di posta.

Un buon antivirus deve quindi avere un dispositivo anti-phishing: deve riconoscere e bloccare le e-mail di questo genere, e quindi proteggere i tuoi dati personali. Come in altre aree della sicurezza, esiste uno standard quando si tratta di antivirus. Creata da un istituto di ricerca tedesco indipendente (AV-TEST), questa certificazione verifica che il software soddisfi standard rigorosi e sia efficace contro vari virus. L’etichetta si presenta in due certificazioni:

  • – AV-TEST CERTIFICATO per antivirus destinati a privati
  • – AV-TEST APPROVATO per le aziende

Spesso, un sistema di controllo parentale viene venduto separatamente dall’antivirus. Tuttavia, alcuni prodotti combinano direttamente i due. Per risparmiare denaro, assicurati (se necessario) che il tuo antivirus sul notebook abbia questo tipo di controllo. Infine, nel tuo arsenale antivirus, accertati che includa la protezione per navigare in sicurezza sul Web.

Questo dispositivo blocca i siti dannosi o non affidabili tramite la scansione degli URL. Molto utile, soprattutto per proteggere gli acquisti ed evitare di pagare su un sito fraudolento. Ci sono anche altre caratteristiche che possono o meno essere contenute negli antivirus per i notebook che puoi prendere in considerazione in base alle tue esigenze

  • una cassaforte sicura
  • un cloud protetto
  • scansione in background, in particolare per pulire il computer e preservare la memoria del PC.

Gli antivirus gratis e quelli a pagamento

Su Internet puoi trovare tante offerte antivirus gratuite. Sono davvero affidabili contro attacchi, minacce e altri tentativi di phishing? Sono efficienti nei limiti della loro offerta: non ci sono opzioni aggiuntive e il servizio di supporto non è molto efficiente in caso di problemi. Inoltre, potresti essere stanco della costante sollecitazione di eseguire l’aggiornamento alla versione a pagamento.

Per rilevare codice dannoso, l’antivirus di solito combina diversi metodi. Innanzitutto, blocca l’accesso ad alcuni siti conosciuti per essere dannosi. Anche i browser eseguono tali blocchi. Quindi, confronta i codici con un database delle firme gestito dall’editore e scansiona i file che vorrebbero essere installati sul computer facendo affidamento sul riconoscimento di parti di codici e analizzando il comportamento dei file eseguito sul computer.

Infine, si affida a servizi cloud (database ospitati online) per fornire una protezione aggiuntiva.

Sebbene nessun antivirus possa fermare tutte le minacce esistenti, numerosi test dimostrano che ne bloccano la maggior parte. Tuttavia, non tutti sono uguali e alcuni sono più efficaci di altri. Inoltre, a parte il rilevamento del malware, le soluzioni a pagamento offrono automaticamente servizi aggiuntivi, ad esempio per limitare l’accesso dei bambini a determinati contenuti (controllo genitori), per proteggere i dati sensibili (cassaforte digitale).

Vi sono servizi per garantire il backup automatico di determinati file, rafforzare la sicurezza dei pagamenti, controllare meglio la gestione delle password, avere una connessione sicura a una rete Wi-Fi pubblica (VPN), ecc. Questi sono tutti strumenti che potrebbero rivelarsi utili per alcuni.

Trovare il modo per aggirare i prezzi della suite di sicurezza è più complicato di quanto sembri. I prezzi variano non solo in base all’editore ma anche, all’interno del range dello stesso editore, in base alla durata della licenza (1 o 3 anni) e al numero di dispositivi su cui è possibile installare il software.

Possiamo fidarci degli antivirus per notebook gratuiti?

Non esitare a confrontare le offerte e approfittare dei periodi di prova gratuiti offerti dalla maggior parte degli editori. Non solo sarai in grado di testare il prodotto, ma potresti anche ricevere un’offerta promozionale per incoraggiarti a iscriverti.

Numerosi test dimostrano che le prestazioni degli antivirus gratuiti in termini di rilevamento delle minacce sono molto vicine a quelle degli antivirus a pagamento.

Ciò non sorprende poiché i loro sistemi di protezione sono spesso gli stessi. Inoltre, quelli gratuiti tendono ad essere leggeri, facili da usare e il loro impatto sulle prestazioni del computer portatile è limitato. Infine, poiché sono gratuiti, puoi modificarli in qualsiasi momento.

In cambio, il servizio di supporto è spesso limitato e i servizi aggiuntivi scadenti. Per quanto riguarda i numerosi pop-up che appaiono sullo schermo per incoraggiare l’utente a passare alla versione a pagamento, possono diventare rapidamente noiosi.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
menu
antivirusmigliore.it